Bronzetti, elettricità, magnetismo, e pugnali sardi ad elsa madre..

SrdN Davide Cocco ...Kirkende, Agattasa...
Srdn Davide Cocco
Una Storia Antica e Sconosciuta, Una Civiltà Ignorata e Nascosta,
La Civiltà Sarda delle Antiche Madri, Janas/Hanas Fitzas de Hala, Maistras Tutrici dei Popoli, e dei loro figli...
Nuraghe, Tombe dei Giganti, Domus de Janas, Dolmen, Menhir, Cart Ruts, Pietre Scritte, i loro strumenti...
La Terra dove L'Acqua Scorre Calda e il Suono si InFrange,
Padre, Madre, Figlio, e Spirito Sardo, AMuin!
Horra Nai Flush Muin Do
Vai ai contenuti

Bronzetti, elettricità, magnetismo, e pugnali sardi ad elsa madre..

Davide Cocco Blog, B\Logu
Pubblicato da davide cocco in archeo logica · 7 Agosto 2021
Tags: bolsenabronzetto_sardoelettricità
Bronzetti, elettricità, magnetismo, e Pugnali Sardi ad Elsa Madre..



Eppure io sono sempre convinto che i bronzetti non siano "statuette votive", ma messaggi lasciati per i posteri...

ci si chiede, per esempio, come venissero illuminate le città antiche sotterranee, ove non vi sono tracce di fumo di torce, né torce potevano esserci, che avrebbero consumato l'ossigeno a disposizione..

pochi sanno anche che dall'acqua, in determinate condizioni, (effetto ossidroelettrico, fonte Emilio del Giudice, fisico) si può ottenere un differenziale di potenziale, ovvero una corrente elettrica...

infila lo spillone in acqua, e accendi la lampada?
.. è possibile.



oppure come nelle bobine di accensione per le candele delle macchine
,

o nei trasformatori di corrente (entrambi necessitano di due avvolgimenti elettrici) infili lo spillone in acqua, ed innalzi la tensione di partenza?
è possibile..


e Una Madre,
è forse anche lei un "amplificatore di energia"?



"infili lo spillone", spiegherebbe anche perché alcuni pugnali ad Elsa Madre presentano evidenti tracce di consunzione da correnti galvaniche, nella loro lama /non lama..


infila il pugnale/chiave nell'acqua e chiudi un contatto?

la parte superiore del pugnale è separata perché necessitava essere sostituita periodicamente?

o perché veniva smontata per evitare manomissioni, durante il funzionamento?
è possibile..

chi portava il pugnale sul petto, era una persona con un ruolo importante, sicuramente, legato all'acqua, sicuramente,


e le navi dei feaci viaggiavano veloci, come colombe alle colombaie,
e non avevano nocchiero, come guidate dal pensiero,
e conoscevano tutte le destinazioni..



ma si sa.. io esagero sempre...

però, se vi solletica,
ricordatevi che, come sempre,

"condividere libera mente"..

e.. ps..

se così fosse, quanta energia pulita, e infinita, e integrata,
potremmo ricavare dall'acqua che scorre nel sottosuolo della Sardegna, senza pale eoliche e pannelli solari, costosi, inquinanti, antieconomici, e devastanti per il territorio?

studiare il passato, ci può servire a migliorare il futuro?

culto dell'acqua, o uso dell'acqua,
nell'antica civiltà sarda?




"Janas Sardinia, quello che per gli altri popoli è mito, per i Sardi è Storia, scritta."

CC BY-NC-ND-4.0, creative common non commerciale, marca temporale depositata davide cocco, condivisione libera.



Torna ai contenuti